ROMA - Borja Mayoral non segna dal 31 gennaio, Dzeko addirittura da quattordici partite. I due centravanti della Roma non producono reti, ma neanche assist per i trequartisti anche loro a secco di gol da troppo tempo. Il settimo posto si spiega dai numeri della Roma in questo girone di ritorno. Un solo gol degli attaccanti nelle ultime nove partite, quello di Pedro contro l'Udinese (sette partite fa) quando il risultato era già sul due a zero. Gli attaccanti sono rimasti a secco e stanno trascinando la Roma anche fuori dalla qualificazione all'Europa League.

In un campionato di numeri nove in ogni squadra e tutti a battagliare nella classifica marcatori (vedi Lukaku, Muriel, Ronaldo, Ibra, Immobile fino a Simy), la Roma ha invece come suo miglior bomber un centrocampista, Veretout con dieci gol. Dzeko non trova il gol da quattordici partite (nove quelle giocate) e in questa Serie A ne ha messi a segno solamente sette

Borja Mayoral in campionato non sta facendo meglio. nove partite senza reti e sei realizzate (a queste parallelamente vanno aggiunte le sette in Europa), MKhitaryan prima dell'infortunio non segnava da sei partite e la sua assenza visti i nove timbri in Serie A si fa sentire eccome. Poi c'è Pedro, altro flop stagionale: lo spagnolo era partito benissimo, ma con il passare dei mesi è il suo rendimento è calato vertiginosamente. Da novembre un solo gol in campionato, peraltro il terzo gol contro l'Udinese, in un match già deciso dalla doppietta del tanto rimpianto Veretout.

Roma, flop attacco: un gol nelle ultime nove partite di Serie A

El Shaarawy da quando è arrivato a gennaio non è ancora riuscito a incidere: sette presenze, quattro da titolare e ancora a zero in Serie A. E gli errori di ieri contro il Sassuolo potrebbero far pagare un conto salatissimo alla Roma. Infine Carles Perez, acquisto da dodici milioni di euro del gennaio 2020: tre due gare da titolare in campionato e un gol realizzato, ma l'unico a Reggio Emilia ad aver strappato un buon voto per i suoi spunti e il rigore procurato. Ventinove gol in sei attaccanti e su 53 gol segnati in campionato. La fortuna di Fonseca sono soprattutto i 26 gol realizzati da centrocampo (soprattutti i 10 di Veretout e i 5 di Pellegrini) e difesa

Solamente sei squadre oltre la Roma hanno un attaccante che non ha superato i dieci gol in campionato, e sono naturalmente tutte squadre sotto la Roma. Il miglior marcatore tra gli attaccanti puri è Dzeko, con sette gol. Peggio hanno fatto solamente il Verona (2 gol di Lasagna, uno di Kalinic), Bologna (6 gol Barrow), l'Udinese (3 gol Okaka), il Benevento (5 gol Caprari, 4 di Lapadula) e il Parma (1 Corneliu e Pellè). 

I GOL REALIZZATI DAGLI ATTACCANTI 
(In rosso quelli sotto ai 10 gol)

Inter - Lukaku 20, Lautaro Martinez 14
Milan - Ibrahimovic 15
Atalanta - Muriel 18, Zapata 11
Juventus - Ronaldo 24
Napoli - Insigne 14
Lazio - Immobile 14 
Roma - Dzeko 7 (MKhitaryan 9)
Verona - Lasagna 2 (Barak 7)
Sassuolo - Berardi 11, Caputo 11
Sampdoria - Quagliarella 10
Bologna - Barrow 6 (Soriano 9)
Udinese - Okaka 3 (De Paul 6)
Genoa - Destro 10
Fiorentina - Vlahovic 13
Benevento - Caprari 5 
Spezia - Nzola 9
Torino - Belotti 11
Cagliari - Joao Pedro 13
Parma - Cornelius 1 (Hernani 6)
Crotone - Simy 15