Clamorosa eliminazione del Marsiglia che saluta la Coppa di Francia ai sedicesimi, steso dal piccolo Canet Roussilon, squadra militante nella quarta divisione francese, per 2-1. Stecca all'esordio sulla panchina dell'OM il neo tecnico Jorge Sampaoli al quale non basta la rete di Milik che al 38' aveva pareggiato il momentaneo vantaggio di Posteraro. Nella rirpesa infatti il Canet passa al 71' con Bai e si guadagna un pass per gli ottavi, insperato alla vigilia della sfida di stasera. Successo invece per il Lilla sul campo del GFC Ajaccio, anche questo club di quarta serie, ma non senza difficoltà. Servono infatti ben due autoreti ai ragazzi di Galtier per strappare il pass per la fase successiva. Termina 3-1 con Durimel e Lopy a realizzare nella porta sbagliata che insieme alla rete di Xeka valgono il tris rossoblu, il gol della bandiera dei padroni di casa è di Pollet. Domani chiuderanno il quadro Nizza e Monaco.

Manita dell'Angers per gli ottavi

 

Avanza senza fatica al prossimo turno anche l'Angers che si sbarazza con un sonoro 5-0 del piccolo Club Franciscan, formazione della Martinica. Tutto facile per i bianconeri che dopo mezz'ora si ritrovano avanti di un gol, rete di Fulgini, e di un uomo per l'espulsione di Lepel. Dopo è show con la doppietta di Amadou, Bahoken e il 2002 Fat che firmano la manita finale. Dei club minori resta in corsa invece il Chateaubriant che vince per 3-1 lo scontro con i pari categoria del Romorantin, entrambi militanti in quarta divisione. Decide la doppietta di Vernet e il timbro al 95' di Poissonneau, a poco serve ai padroni di casa Benaries che accorcia momentaneamente le distanze prima di farsi espelle a 6' dalla fine.