Lutto nel mondo del calcio e della Roma. All'età di 81 anni è infatti scomparso Lamberto Leonardi. Nato a Roma l'8 agosto 1939, è cresciuto nelle giovanili giallorosse, per poi esordire in prima squadra nel 1958. Nel 1959 venne ceduto al Cosenza. Dopo le esperienze in Calabria, al Prato e al ModenaLeonardi fece ritorno alla Roma: correva l'anno 1962. Rimase nella Capitale fino alla stagione 1965-66, quando poi si trasferì al VareseJuventusAtalantaMantovaBenevento e Ischia Isolaverde le altre maglie indossate in carriera.

 

"Lamberto Leonardi, romano, romanista e ancora oggi spesso presente allo stadio a tifare per la Roma, era soprannominato "er Cicala" per via del suo modo di muoversi in campo. Ala destra, grintoso e veloce, ha giocato sei stagioni nella Roma, con cui ha esordito nel 1958. Andò via nel 1966, ma tra il 1959 e il 1962 fu dato in prestito. Piaceva molto a Oronzo Pugliese, anche se a volte la sua irruenza gli giocava brutti scherzi. Nel 1963 stava per uscire dal campo perché aveva rotto uno scarpino, Angelino Cerretti lo ributtò sul terreno di gioco: «Mancano tre minuti, gioca, la scarpa te la cambio dopo!», gli disse. Lui ricevette un pallone, calciò con la scarpa rotta e fece gol. Il suo primo in Serie A".
(Da Luca Pelosi, "La Storia della grande Roma in 501 domande e risposte", Newton Compton Editori)