Web App Tele Radio Stereo 92.7

Rendi unica la navigazione da mobile, passa in modalità Web APP!

Modalità Web App Versione Classica

Fonseca: "Non abbiamo trovato profondità, subiti due gol in situazioni non pericolose"

Fonseca:
AS Roma
Cronaca
Serie A

Il tecnico commenta Lazio-Roma: "Se giochiamo nella metà campo offensiva dovevamo essere pronti a non far uscire la Lazio, abbiamo sbagliato molto in questo"

l tecnico della Roma Paulo Fonseca ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dopo Lazio-Roma 3-0. Queste le sue parole?

 

 

 

Fa impressione la differenza di cattiveria tra le due squadre. È questo l'elemento più grave?
"Nei primi minuti di gara siamo entrati bene, ma dopo se sbagli con squadre così è difficile recuperare. Dopo i primi 2 gol la Lazio aveva la partita in mano, e poi non abbiamo mai avuto la capacità di attaccare bene ed entrare nelle linee difensive. Dopo il secondo gol è stato difficile tornare in partita".

 

Si poteva fare qualcosa di più in questo contrasto tra Lazzari e Ibanez?
"Stiamo parlando di questo perché è successo nei due gol con Ibanez. Erano due situazioni non di pericolo, erano due situazioni controllate. E' vero che Lazzari ha fatto una buona partita, non avevamo capacità di cercare soluzioni in quel momento della partita. La partita si riassume avendo preso due gol nel primo tempo che non dovevamo prendere".

Spinazzola spesso non ha aiutato Ibanez in difficoltà, come mai?
"Il primo gol non era una situazione in cui Ibanez aveva bisogno di aiuto, e anche il secondo gol era controllata la situazione. Non penso che non sia stato aiutato Ibanez nei due gol".

 

Con le grandi squadre la Roma ha sofferto, ma con l'Inter nel finale aveva fatto una grande reazione. Non è mancato un po' di coraggio questa sera?
"Onestamente penso di no. Il primo tempo decide la partita, dopo abbiamo rischiato. La Lazio si chiude molto bene, è mancata la profondità, abbiamo fatto girare la palla senza trovare soluzioni ma è anche merito loro che si sono chiusi bene. La squadra ha sempre avuto l'intenzione di attaccare, ma senza trovare spazio e senza trovare la profondità, con merito della Lazio".

La vostra volontà era provare ad attaccarli, ma vi hanno fatto perdere ordine e posizione.
"Sì, sappiamo che quando la Lazio ha spazio è molto forte in contropiede, se giochiamo nella metà campo offensiva dobbiamo essere pronti a non far uscire la Lazio se perdiamo palla, abbiamo sbagliato molto in questo".

 

Fonseca a Roma Tv

Cosa le ha dato più fastidio?
"Penso che siamo entrati bene nei primi minuti, ma contro una squadra come la Lazio se facciamo un errore e vanno in vantaggio diventa difficile perché si chiudono bene. Penso che non possiamo sbagliare così e dare due gol di vantaggio".

La Roma sembra si sia arresa presto o è stato difficile psicologicamente?
"E' stato difficile perché sappiamo di non poter sbagliare così. Con due gol di svantaggio è difficile. La squadra ha lottato per cambiare senza capacità, senza profondità e capacità di entrare vicino alla porta della Lazio che ha avuto merito di difendere bene".

 

Alla vigilia ha detto che contro la Lazio serviva aggressività, ma a parte un anticipo di Mancini non si è vista aggressività...
"Sono d'accordo, la Lazio è stata più aggressiva di noi in quasi ogni momento della partita, la squadra dopo il secondo gol non ha reagito come doveva. Serviva essere più aggressivi e concreti, è mancata aggressività difensiva"

Perché questo crollo? Solo i due gol regalati?
"Sì, onestamente sì. Se non prendiamo soprattutto il primo è una partita totalmente diversa. Magari manca esperienza alla squadra per gestire queste paritte e questi momenti. Se prendiamo un gol contro una squadra come questa, dopo diventa difficile. Dobbiamo accettare che loro sono stati migliori soprattutto nel secondo tempo e che non abbiamo soluzioni per attaccarli meglio".

 
 

Fonte:

Il Romanista
Gruppo Edoardo Caltagirone

LA CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PER LA PUBBLICITÀ
Centralino: Tel. 06 88529182