Intervenuto durante il palinsesto di Teleradiostereo, Roy Makaay, ex allenatore di Karsdorp nelle giovanili del Feyenoord ed ex bomber di Bayern Monaco e Deportivo La Coruna, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:
 
La prima esperienza di Karsdorp alla Roma fu sfortunata, ha avuto anche un grave infortunio. Ora stiamo scoprendo un nuovo giocatore, di talento: si aspettava questa esplosione di Rick o è sorpreso?
Sono molto contento per lui, l'ho allenato nelle giovanili, ma lo facevo giocare come un 10. Si, quando è arrivato alla Roma è stato sfortunato, ha subito un grave infortunio, ma adesso si sta riprendendo alla grande e non può far altro che migliorare.
 
In Italia lui sta crescendo molto in difesa, col Feyenoord era utilizzato in attacco: che Karsdorp preferisce?
Sta migliorando molto la fase difensiva in Italia, ma non ne avevo dubbi conoscendo la tattica della Serie A, in Olanda era un giocatore offensivo. Lui ha grande corsa, crossa bene, è un giocatore importante.
 
Lei è stato un attaccante molto forte, ha giocato con la nazionale olandese, in Germania come Dzeko: vede somiglianze con Edin? Cosa pensa di lui?
E' un giudizio positivo, ha fatto grandi cose al Wolfsburg, ma è difficile fare un paragone con me, preferisco lo facciano gli altri.
 
Cosa pensa di Fonseca? Crede che la Roma possa essere una candidata per vincere l'Europa League?
Fonseca sta facendo un ottimo lavoro, specialmente con Karsdorp. Io della Roma ho un bel ricordo, il club di Totti e De Rossi, è una società con un grande blasone, una bella storia e sicuramente può fare un bel percorso. Anche in Serie A ha chance di lottare per il titolo con Inter, Milan e Juve.

Tanti gli olandesi in Serie A, da de Ligt a de Roon: quale il suo preferito?
Matthjis può ancora migliorare tanto, con compagni di squadra come Bonucci e Chiellini può diventare il difensore più forte del mondo.