MONACO DI BAVIERA (Germania) - Colpaccio del Werder Brema che pareggia per 1-1 sul campo del Bayern Monaco nell'ottava giornata di Bundesliga. All'Allianz Arena gli uomini di Flick perdono Hernandez per infortunio dopo 19' e a ridosso della fine del primo tempo vanno anche sotto per mano di Eggestein. Al 62' è Coman a pareggiare i conti, sfruttando alla perfezione un assist di Goretzka, ma nonostante il forcing finale i bavaresi compiono un mezzo passo falso. Stessa storia per il Moenchengladbach, eurorivale in Champions League dell'Inter, che non va oltre l'1-1 contro l'Augusta. Dopo 5' il Borussia passa grazie a Neuhaus, al 66' resta in superiorità numerica per il doppio giallo rimediato da Framberger, ma a due minuti dal 90' si fa beffare dall'italiano Caligiuri.

Vince il Leverkusen, pari tra Hoffenheim e Stoccarda

 

Successo in trasferta sul campo del Bielefeld il Leverkusen che prova ad approfittare del passo falso dei campioni d'Europa. Finisce 2-1 con il vantaggio ospite firmato da Bailey al 27' prima del pareggio per l'autogol di Hradecky al 47'. All'88' è Dragovic a regalare la vittoria a Schick e compagni. L'Hoffenheim pareggia 3-3 con lo Stoccarda al termine di una gara rocambolesca: i padroni di casa aprono le marcature con Baumgartner, ma vanno al riposo sotto di un gol con Gonzalez e Wamangituka che ribaltano il risultato; nella ripresa Sessegnon prima e Kramaric poi, su rigore, riportano avanti gli uomini di Hoeness, ma Kempf riporta tutto in equilibrio al 94'. Vince invece il Wolfsburg che batte a domicilio lo Schalke per 2-0, a decidere l'incontro le reti nei primi 24' di Weghorst e Schlager.