"La riunione con Paolo Maldini per il rinnovo? E' stata positiva". E' estremamente sereno Rafael Leao in merito al prosieguo del suo cammino col Milan. Lo fa trapelare dal ritiro del Portogallo, dopo il successo per 2-0 con l'Uruguay, in cui l'ex Lille ha trovato spazio per 22', ancora una volta da subentrato come nella sfida d'esordio col Ghana.

Leao, tra Portogallo e rinnovo col Milan

 

In nazionale non è una pedina imprescindibile, come invece lo è al Milan. I tifosi rossoneri vorrebbero averlo con se ancora lungo, ma le altre big d'Europa lo hanno messo nel mirino, soprattutto per la scadenza non esattamente lontana nel tempo, il 30 giugno 2024 che, se lasciata invariata entro l'estate 2023, giustificherebbe richieste nei suoi confronti con una forte e beffarda scontistica.

Leao, rinnovo Milan: "Ecco com'è andata con Maldini prima di partire per il Qatar"

Proprio dopo il successo contro i Charrua, Leao ha aggiunto: "Sono contento e orgoglioso, ma devo restare concentrato sul Mondiale. Quando tornerò a Milano avrò modo di parlare con la società, ma già prima di venire in ritiro col Portogallo abbiamo avuto una riunione positiva con Maldini. Quanto torno ne discuteremo bene"