Un ritorno che potrebbe spostare di parecchio gli equilibri: secondo Radio Montecarlo Sport, emittente radiofonica francese, Karim Benzema starebbe preparando il grande ritorno in Qatar per la fase ad eliminazione diretta del Mondiale. Un’indiscrezione confermata da L’Equipe e rimbalzata pure in Spagna, che negli ultimi minuti sta prendendo sempre più forza. Per l’attaccante del Real Madrid la batosta era arrivata il 20 novembre, a poche ore dal debutto della nazionale francese contro l’Australia (vinto dagli uomini di Deschamps per 3-1, con gli «italiani» Rabiot, Giroud e Theo Hernandez protagonisti assoluti): problema al quadricipite della coscia sinistra e addio Mondiale. O forse solo arrivederci, perché il c.t dei Bleus aveva (a questo punto forse saggiamente) deciso di non sostituire Benzema, rimanendo con 25 giocatori e lasciando il bomber dei Blancos nella lista dei convocati comunicata alla Fifa — tanto che, in caso di vittoria finale, una medaglia spetterebbe a Benzema pure in caso di mancato rientro .


 

Tecnicamente, dunque, un ritorno sarebbe permesso anche dalle regole. Benzema, dopo l’iniziale delusione, si è concesso qualche giorno di vacanza con la fidanzata e avrebbe poi recuperato pienamente dall’acciacco fisico. Le prossime ore saranno decisive per capire se davvero l’attaccante del Real potrà tornare in Qatar, ma l’obiettivo dichiarato sarebbe essere presente agli ottavi di finale dove la Francia, passando da prima del suo girone, incontrerebbe la seconda del Girone C: Argentina, Polonia, Arabia Saudita o Messico. Tutte ancora in corsa. Come potrebbe tornare in corsa Benzema.