Il primo acquisto della Roma nel 2023 sarà Ola Solbakken. La speranza di Mourinho è che non sia l’unico. Perché al tecnico non basta l’attaccante del Bodo, peraltro non scelto da lui. Aspettando il rientro di Wijnaldum e dei vari infortunati, la Roma non farà acquisti nel mercato invernale e non ci saranno cambi nel piano di Pinto, soprattutto senza cessioni a titolo definitivo.

Le scelte della Roma che non soddisfano Mourinho

 

Shomurodov è in uscita, così come Karsdorp richiesto in Olanda, in Francia (Marsiglia e Lione), in Italia (Juventus, Milan e Bologna) ma che la Roma cederà soltanto monetizzando, nonostante il bisogno di Mourinho di rinforzare una rosa che ha bisogno di carattere e qualità. La mossa di Tiago Pinto non può lasciare soddisfatto il tecnico che già in estate ha dovuto accontentarsi. Solbakken la prossima settimana sarà nella capitale per le visite e la firma che lo legherà al club fino al 2027. Guadagnerà circa un milione di euro a stagione più bonus e si aggregherà alla Roma da gennaio, a contratto scaduto con il Bodo.