Giovani italiani di talento, provenienti dal proprio settore giovanile o dal serbatoio della Next Gen, ma anche qualche puntello internazionale di valore già consolidato, utili per dare esperienza e qualità. Potrebbe essere questo il mix alla base della Juventus del futuro quella che nella prossima stagione punterà a riscattare la disastrosa campagna nella Champions League 2022-’23, a patto ovviamente di meritarsi il pass per il torneo più importante attraverso il campionato o l’Europa League.

Mercato Juve, gli obiettivi per il centrocampo

Ecco allora che oltre al piano che già prevede di riportare alla base alcuni dei giovani ceduti in prestito lo scorso agosto e destinati a formare quella base italiana che ha attualmente i punti fermi in Nicolò Fagioli e in Fabio Miretti, gli uomini mercato bianconeri sono pronti a spostare il proprio mirino su centrocampisti di passaporto straniero, in grado di unire qualità e quantità. Quello di Sergej Milinkovic-Savic può diventare un nome caldo, in vista della possibile partenza a parametro zero di Adrien Rabiot, ma in Inghilterra si è iniziato a parlare dell’interessamento della Juve per Mason Mount.

"Mount può lasciare il Chelsea: grandi d'Europa in agguato"

Secondo quanto riportato da 'The Guardian', infatti, il tuttocampista della nazionale inglese e del Chelsea, prodotto del vivaio di Stamford Bridge, classe ’99, potrebbe lasciare il club che l’ha proiettato nel grande calcio già la prossima estate, alla luce di un contratto in scadenza nel 2024 che rischia di non essere rinnovato. Le trattative sono aperte dalla scorsa estate, ma non hanno ancora fatto registrare passi in avanti. Per questo i riflettori di alcune big d’Europa si sono già accesi su Mount, se è vero che oltre alla Juventus anche il Liverpool avrebbe preso informazioni, così come il Manchester City.

Chelsea, futuro incerto per tanti big in scadenza

 

Trequartista in grado di adattarsi a tutti i ruoli del centrocampo, dal regista all’incursore, prolifico sul piano realizzativo (30 gol in tre anni di Premier col Chelsea), Mount è un tifoso dei Blues e punta a restare a Londra, ma il suo ingaggio è attualmente tra i più bassi della rosa e la distanza tra domanda e offerta sarebbe ancora elevata. La società di Todd Boehly sarà chiamata a rpendere importanti decisioni nei prossimi mesi, dal momento che tra i giocatori in scadenza a giungo figurano anche Thiago Silva, Ngolo Kanté e Jorginho, quest'ultimo altro possibile obiettivo della Juventus.