"Il mio passaggio al Psg? E' stato un affare per tutti, anche per il Napoli". Parola di Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo, intervistato da El Pais, ha svelato alcuni retroscena della cessione al club parigino: "Era una buona offerta sia per me che per il club azzurro, in cui sono cresciuto".

 
 

Napoli, Fabian Ruiz: "La mia cessione al Psg? Un affare per tutti"

L'ex Betis Siviglia, che ora fa coppia a metà campo con Marco Verratti, ha proseguito: "Perché ho lasciato Napoli? Avevo ancora un anno di contratto e arriva la chiamata di un club come il Psg, in cui ho la possibilità di giocare insieme ai più grandi campioni del calcio mondiale. Tutti hanno guadagnato da questo affare, insomma".

Napoli, Fabian Ruiz: "Galtier mi ha fatto sentire importante"

E ancora: "Come si è svolta la trattativa? Ero concentrato con la preparazione al Napoli e il mio entourage mi informa dell'interessamento del Psg. Ho parlato col direttore Luis Campos e, subito dopo, col tecnico Christophe Galtier, che mi ha raccontato il suo modo di vedere il calcio, decisamente all'attacco, e che mi ha fatto sentire molto importante. Com'è giocare con gente come Messi, Mbappé e Neymar? All'inizio ero impressionato. Poi, però, mi sono reso conto che sono ragazzi normali: quando si è in campo non si pensa a queste cose".