ROMA - La sosta delle nazionali per la Roma (e non solo) è come sempre uno dei momenti migliori della stagione per fare il punto della situazione sul presente e il futuro. Due settimane senza partite e trasferte, ma naturalmente allenamenti e dialoghi per progettare le nuove mosse extra campo. Quindi i primi ragionamenti sul mercato invernale - ma ci sarà tempo di parlarne anche durante la pausa del mondiale - e i discorsi legati ai rinnovi di quei giocatori che hanno situazioni contrattuali delicate. Come Nicolò Zaniolo, Leonardo Spinazzola, Bryan Cristante e Nicola Zalewski: Due giovani e due senatori, i primi tre con scadenza nel 2024, l’ultimo con un anno in più sull’accordo. La volontà della Roma è di trovare presto un accordo con tutti e quattro.

Contatto per Zaniolo

 

Naturalmente il tema più importante riguarda Zaniolo. Un argomento che si trascina da quasi un anno e che adesso dovrà inevitabilmente essere discusso dalle parti. «Trenta minuti fa ho chiamato Vigorelli dicendogli che dobbiamo cominciare ad organizzare i nostri meeting per non alimentare troppe voci». Così Tiago Pinto nella conferenza di due settimane fa aveva parlato della situazione del 22 giallorosso, sottolineando il contatto avuto con l’agente del giocatore per cominciare a discutere del rinnovo. Il primi discorsi partiranno durante la sosta, probabilmente prima del weekend. Sarà uno dei tanti colloqui che Pinto avrà con Vigorelli per impostare una trattativa non certo semplice. Dalla durata del contratto (2027) allo stipendio (circa 4 milioni netti a stagione), fino al possibile inserimento di una clausola rescissoria: tanti temi andranno affrontati in una trattativa che già troppe volte è stata rinviata, per un motivo o per un altro. Di certo la volontà delle parti è quella di riuscire ad accordarsi per proseguire insieme il percorso di crescita sia della Roma sia del ragazzo che sta finalmente ritrovando la condizione pre-infortuni.

Spinazzola e Cristante

Anche i rinnovi di Spinazzola e Cristante andranno discussi. Entrambe le trattative erano cominciate la scorsa stagione ma per volontà della Roma sono state posticipate. Il terzino e il centrocampista aspettano la fumata bianca con assoluta serenità. Spinazzola è pronto ad aspettare la Roma che è stata sempre al suo fianco nella stagione di inattività per l’infortunio: non ha fretta di trovare un accordo sebbene il suo agente abbia già allacciato i rapporti con il general manager. Stesso discorso per Cristante: il suo agente Riso aveva parlato con Pinto già durante il rinnovo di Mancini e durante la sosta arriveranno altri contatti. Per entrambi il nuovo stipendio si aggirerà sui 3 milioni di euro netti a stagione.

Aumento Zalewski

Infine, Nicola Zalewski, il talento della Roma che già in estate ha attirato l’attenzione di diversi club tra cui Chelsea e Tottenham (che poi ha puntato su Udogie). Il polacco lo scorso dicembre ha rinnovato il suo contratto fino al 2025, adesso è in attesa - ma senza alcuna fretta - di una chiamata per raddoppiare il suo ingaggio, fermo a 500mila euro. Sarà una sosta intensa per Tiago Pinto, il lavoro tra mercato e rinnovo non si ferma mai.