ROMA - Mauro Leo è il nuovo direttore sportivo della Roma. Nessun stravolgimento, solo una scelta burocratica dopo l'addio di Morgan De Sanctis: la Figc richiede infatti di inserire nell'organigramma un diesse che avesse conseguito il patentino in Italia.

Tiago Pinto manterrà il suo ruolo di general manager e avrà il potere di firma sui contratti stipulati con i calciatori. Mauro Leo è uno scout, dopo Inter, Juventus, Trapani, Novara ed Espanyol ha cominciato a collaborare con la Roma da luglio 2021. Leo è stato promosso a ds e il gruppo di osservatori è rimasto composto José Fonte, Javier Weimar, Alessio Scarchilli ed Enrico Paresce. Il nuovo direttore sportivo si occuperà anche delle uscite e degli affari minori.