Angel Di Maria sarà a breve un giocatore della Juventus. Non sembrano ormai esserci più dubbi sulla felice conclusione della lunga trattativa che ha il club bianconero ha allacciato con l’attaccante esterno argentino.

 

 

La Juve aspetta Di Maria

La ferrea determinazione della società torinese ha alla fine fatto cadere gli ultimi dubbi del Fideo e pure della moglie Jorgelina Cardoso, che ha iniziato a seguire la Juve su Instagram. Un “segnale” chiarissimo, così anche in Spagna danno ormai per certo l’approdo dell’ex Psg alla corte di Massimiliano Allegri.

 

"Di Maria-Barcellona, ha deciso Laporta"

Niente da fare quindi per il Barcellona, che ha sperato a lungo nella possibilità di aggiungere la classe di Di Maria al tridente offensivo della prossima stagione, in verità ancora da costruire viste le note difficoltà economico-finanziario che sta vivendo la società blaugrana. L’ex Psg era un obiettivo del tecnico Xavi, ma la trattativa è stata di fatto bloccata sul nascere, come riportato da Gerard Romero, giornalista molto noto in Spagna e attivo su Twitch e su Twitter attraverso il canale Jijantes FC, che si occupa di attualità e retroscena inerenti al Barcellona.

 

 

Barcellona, Xavi deluso: Di Maria alla Juve

Secondo Romero l’affare Barcellona-Di Maria è stato fatto saltare dal presidente Joan Laporta, convinto evidentemente che l’operazione non potesse venire sopportata dal bilancio dei blaugrana, almeno sulla base delle richieste avanzate dal giocatore, le stesse che la Juve ha poi accettato, un ricco contratto della durata di una sola stagione, senza impegni per la stagione 2023-’24, quella che il Fideo sembra deciso a giocare in Argentina. Il tecnico Xavi aveva allacciato i contatti con Di Maria, illustrando il progetto tattico del nuovo Barcellona, ma il veto di Laporta ha fatto saltare tutto. E spianato la strada alla Juve.