Oggi Sven Botman sosterrà le visite mediche con il Newcastle e poi firmerà con gli inglesi. Lo dice Sky Sports Uk. L'ex difensore del Lille è stato a lungo corteggiato dal Milan, che già lo avrebbe voluto l'inverno scorso, ma alla fine hanno prevalso i tanti soldi offerti dagli inglesi: 37 milioni di euro più bonus.

Botman: da quasi Milan a rimpianto

A un certo punto della trattativa, Botman sembrava molto vicino al Milan, in poche ore però c'è stata la svolta che ha garantito al Newcastle di prendere un giocatore giovane (classe 2000), di assoluto valore. E questo nonostante tra i rossoneri e il Lille ci siano stretti rapporti, come testimoniato dai numerosi calciatori che della squadra francese si sono trasferiti in Italia.

 

Sfumato Botman, che diventa un rimpianto per Maldini e Massara, il Milan andrà ora a caccia di una soluzione low cost per la difesa, dove comunque Kalulu e Tomori garantiscono un alto livello di prestazioni, come ampiamente dimostrato nella stagione scorsa che ha portato allo scudetto per Pioli. Theate o Acerbi potrebbero essere due nomi interessanti per il Diavolo: verrebbero a Milano principalmente come ricambi per la coppia titolare. La stagione sarà lunga e compressa, causa Mondiali a novembre, dunque serve avere una rosa lunga con giocatori affidabili anche in panchina. Quello che garantirebbe specialmente un calciatore esperto come il laziale Acerbi.