FIRENZE Rolando Mandragora a un passo dalla Fiorentina: è lui il centrocampista scelto dal club di Commisso per colmare la partenza di Lucas Torreira, che i viola hanno deciso di non riscattare dall'Arsenal. L'offerta dei toscani alla Juventus, proprietaria del cartellino del calciatore reduce dal prestito al Torino, è intorno ai 10 milioni: arriverà a titolo definitivo e firmerà un contratto quinquennale. Sempre per la mediana la Fiorentina segue Bajrami dell'Empoli, mentre per l'attacco continuano i contatti con il Real Madrid per ottenere il prestito dell'attaccante serbo Luka Jovic, che ha lo stesso procuratore di Vincenzo Italiano (Fali Ramadani).

Italiano-Fiorentina, i like di Dodò e Jovic

 

Fresco di prolungamento con i viola fino al 2024 con opzione al 2025, Italiano potrebbe essere oggi sugli spalti dello stadio di Tolentino, nelle Marche, per seguire il figlio Riccardo, 14 anni e centrocampista come lo è stato lui, impegnato con la Fiorentina nella finale scudetto Under 15 contro il Milan. Intanto per il reparto offensivo i viola tengono aperta anche la pista che porta a Milan Djuric, in scadenza con la Salernitana e accostato in questi giorni pure al Genoa. Infine, per la difesa, il nome forte per il dopo Odriozola si conferma Dodò dello Shakhtar: ballano 3-4 milioni fra richiesta e offerta. Nel frattempo il terzino brasiliano, come ha già fatto ieri Jovic, ha messo il proprio 'like' alla notizia del rinnovo di Italiano postata sul profilo social della Fiorentina.