ROMA - Immobile non recupera e anche Luis Alberto dà forfait per la sfida con il Verona: non arrivano buone notizie per la Lazio da Formello. Sarri dovrà fare a meno del suo bomber e del Mago, entrambi out per problemi fisici e assenti nella partita che chiuderà la stagione davanti ad un Olimpico stracolmo (attesi almeno 50mila tifosi). Ciro non si è allenato nemmeno oggi per il problema alla caviglia che lo ha già tenuto fuori contro la Juventus, mentre lo spagnolo ha accusato noie muscolari all'adduttore e anche lui salterà l'Hellas. Sarri studia le contromosse.

 

 

La probabile formazione di Sarri

Facile ipotizzare che il posto da mezzala di Luis Alberto venga ricoperto da Basic, che completerà la mediana con Milinkovic e uno tra Cataldi e Leiva (per il brasiliano potrebbe essere la sua ultima con la Lazio). In attacco invece potrebbe tornare dal 1' Pedro, entrato nel match con la Juve nel secondo tempo, a discapito di Cabral. L'ex Barça giocherebbe nel tridente insieme a Felipe Anderson e Zaccagni, pronto a diventare papà. Davanti a Strakosha, in difesa Sarri pensa alla soluzione Marusic centrale in coppia con Acerbi, considerata la squalifica di Patric (Luiz Felipe, destinato a lasciare, non dovrebbe essere impiegato). Sulle fasce Lazzari e Radu più di Hysaj.