FIRENZE - Dusan Vlahovic torna oggi, e niente sarà come prima. Lo attende una città che da una parte gli riconosce un valore sempre crescente, dall'altra un rapporto in crisi per il mancato prolungamento. E gli interrogativi si moltiplicano, su come l'attaccante sarà accolto dai tifosi o su quale sarà il suo stato d'animo. Sicurezza una: nel pomeriggio Vincenzo Italiano lo rivedrà, si accerterà delle sue condizioni e gli ribadirà fiducia come punto fermo del proprio attacco. Sicura anche l'accoglienza calorosa dei compagni di squadra. Più da decifrare lo stato d'animo dei tifosi. Di certo sarà sotto i riflettori non solo quando la Fiorentina affronterà in casa il Cagliari, ma già da lunedì col Venezia sarà un osservato speciale. Alla squadra viola le reti di Vlahovic servono, lui sarà sotto pressione ma dovrà mantenere, nonostante tutto, il sangue freddo dimostrato fin qui.