ROMA - Tammy Abraham è in arrivo nella Capitale, la Roma è col fiato sospeso. Il centravanti inglese è atteso all'aeroporto di Fiumicino con un volo di linea proveniente da Londra. La Roma è in ansia per le sue condizioni: ieri sera il giocatore ha lasciato il campo nel match tra Inghilterra e Ungheria con un problema alla caviglia. Entrato al 76' al posto di Kane, l'ex Chelsea all'88' ha tentato un colpo di testa in torsione su un cross di Shaw, dopodiché si è rialzato e si è lasciato andare ad una smorfia di dolore.

È rientrato negli spogliatoi tenendo in mano lo scarpino con il calzino della caviglia destra completamente abbassato. Al suo fianco un medico dello staff. Il giocatore vedrà subito i medici della Roma per il controllo della caviglia, anche per valutare le dimensioni. Perché se gonfia bisognerà attendere qualche ora in più per sottoporla agli esami strumentali e quindi capire l'entità dell'infortunio. A Trigoria è tutto pronto per capire se Abraham riuscirà a scendere in campo domenica sera nel match dell'Allianz Stadium contro la Juventus.