FIRENZE - Nikola Milenkovic e Pol Lirola sono scesi entrambi in campo nel primo test della nuova Fiorentina di Vincenzo Italiano (contro l'Ostermünchen), ma i nomi dei due difensori negli ultimi tempi hanno fatto spesso la loro comparsa nei discorsi di mercato: una situazione che non può non condizionare il lavoro del tecnico, con la società viola che ha però fatto capire ad entrambi di volerli tenere. Lirola è tornato dal prestito al Marsiglia, che preme per riaverlo e si è spinto fino ad un'offerta da 11 milioni: ma la dirigenza della Fiorentina non molla di un centimetro e non ne fa una questione economica, anzi.

Occhi su Nastasic e Cistana

 

La viola vorrebbe tenerlo, ma il possibile inserimento dell'Atalanta sul laterale, che se dovesse trasferirsi in nerazzurro giocherebbe la Champions, potrebbe sparigliare le carte. Diverso il discorso che riguarda Milenkovic. Il serbo è ad un bivio visto il suo contratto in scadenza a giugno 2022 e punta a salire di livello, ma servirebbe un'offerta congrua a stretto giro di posta. E non bisogna dimenticare che il problema contratto riguarda anche Pezzella: ecco perchè Pradè si guarda intorno e segue Matija Nastasic (per lui sarebbe un ritorno) e anche Andrea Cistana (24) del Brescia.