Un incidente di percorso, un episodio di gioco che quasi certamente rientrerà presto se non è già rientrato. Però Mourinho il disappunto per il comportamento di Nicolò Zaniolo lo ha espresso eccome, pubblicamente in tempo reale e poi probabilmente anche in privato con il ragazzo. Tutto è avvenuto nel corso del primo tempo del test della Roma contro la Triestina: il talento giallorosso non ha trovato particolarmente simpatico il terzino sinistro della squadra avversaria, Walter Lopez.

Zaniolo litiga in campo, interviene Pellegrini. E Mou...

 

Dopo essersi beccati per tutta la prima frazione di gioco, il nervosismo tra Nicolò Zaniolo e Walter Lopez stava sfociando in una rissa sedata all'istante dall'intervento decisivo di Lorenzo Pellegrini, alla prima partita giocata dopo l’infortunio che gli è costato gli Europei. Il centrocampista si è comportato da vero capitano, calmando gli animi del compagno di squadra e del difensore uruguaiano della Triestina. Mourinho ha osservato tutto e non ha per nulla gradito quanto successo in campo.