MADRID (SPAGNA) - Benzema contro Messi, Zidane contro Koeman, Blancos contro azulgrana: è il grande giorno di Real Madrid-Barcellona. Un Clasico che vista la situazione di classifica potrebbe valere una Liga, con l'Atletico Madrid del Cholo Simeone, primo a +1 sui catalani, spettatore super interessato. Gli occhi di tutto il mondo, alle 21, saranno puntati sull'Alfredo Di Stefano di Madrid. Entrambe le formazioni sono reduci da un periodo molto positivo, con la squadra di Zidane che non perde da otto turni di campionato (sei vittorie e due pareggi). Meglio ancora, però, ha fatto il Barcellona di Ronald Koeman, imbattuto da ben 17 turni (14 vittorie e tre pareggi). L'ultimo ko degli azulgrana, infatti, risale al 5 dicembre 2020: 2-1 esterno contro il Cadice. Tornando al Clasico, all'andata fu il Real Madrid ad avere la meglio, battendo i grandi rivali al Camp Nou per 3-1. L'inizio fu scoppiettante, con Valverde che stappò la sfida e Ansu Fati che pareggiò già al minuto 8. Nel secondo tempo i sigilli di Sergio Ramos e Modric. 

Real Madrid-Barcellona: dove vederla 

Real Madrid-Barcellona è in programma alle ore 21 allo stadio Alfredo Di Stefano di Madrid e sarà visibile in esclusiva sulla piattaforma Dazn.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Barcellona 

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Lucas Vazquez, E. Militão, Nacho, F. Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Asensio, Benzema, Vinicius Jr. ALL.: Zidane.

BARCELLONA (3-1-4-2): Ter Stegen; Mingueza, Piqué, Lenglet; Busquets; Dest, F. De Jong, Pedri, Jordi Alba; Messi, Dembélé. ALL.: Koeman.

 

ARBITRO: Gil Manzano.