Alla vigilia della partita contro l'Ajax, valida per l'andata dei quarti di finale di Europa League, il difensore della RomaGianluca Mancini, ha parlato in conferenza stampa. Di seguito, le dichiarazioni del centrale.

 

Hai giocato tante partite e sei sempre tra i più attivi, ti senti stanco o riesci ancora a tenere questo livello alto? Recentemente è stato scritto che diversi giocatori criticano i metodi di allenamento di Fonseca, puoi dirci la tua?
"Per quanto riguarda la prima domanda, è vero, facciamo tante partite, ma lo sapevamo da inizio anno. Giochiamo ogni tre giorni e bisogna essere bravi a recuperare sia di testa che fisicamente. Personalmente mi sento bene, ho 25 anni e faccio la cosa più bella al mondo. Sulla seconda domanda: giocando così tanto, i veri allenamenti sono le partite. Ho letto anche io queste cose e sono cose che vengono dette per mettere la Roma nei casini. Non contestiamo gli allenamenti del mister. Il mister quando c'è la settimana tipo ci fa andare molto forte per raggiungere la forma ideale, però come ho detto, giocando ogni tre giorni ci alleniamo con le partite".

 

Ti sei riuscito a dare una spiegazione del perché la Roma subisce così tanti gol?
"Hai detto bene è inutile nasconderlo. Sicuramente possiamo fare molto di più e noi calciatori in primis sappiamo che possiamo migliorare in questo aspetto, partendo dal fare meno errori. Parliamo di questo con il mister e cerchiamo di analizzare le cose al meglio a Trigoria, guardando le partite in cui facciamo errori. Ci fa rodere essere la decima difesa del campionato, perché da una difesa importante, non parlo soltanto dei difensori ma di tutta la parte difensiva, si crea poi la vittoria. Sappiamo di questo e cercheremo di migliorare, partendo da domani, perché è una partita molto importante".