Mia Immagine

“DIAMO I NUMERI” PRIMA DI ATALANTA-ROMA

Written by on 24 Gennaio 2019

La Roma torna a giocare di domenica pomeriggio e lo farà in casa della formazione più in forma del campionato, ovvero l’Atalanta, che, nel match d’andata, senza mezza squadra mise in grandissima difficoltà la squadra di Di Francesco.

 

Contro il miglior attacco – La retroguardia giallorossa, nella trasferta orobica, sarà chiamata agli straordinari, considerata la splendida vena realizzativa della formazione di Gasperini: i neroblu, infatti, possono vantare il miglior attacco del torneo, con 44 segnature, tre in più rispetto alla Juve di Ronaldo.

 

Occhio alle palle alte – La Dea è la miglior squadra del campionato anche in un’altra specialità, poichè nessuno ha centrato la porta avversaria più dei lombardi sfruttando le palle aeree. Attraverso i colpi di testa, l’Atalanta ha trovato la via della rete in 9 occasioni (4 con Zapata, 3 con Mancini).

 

Ripresa sprint – Un altro pericolo per la Roma arriverà dall’inizio della ripresa. Tornata dall’intervallo, la Dea, tra il 46’ e il 75’, ha segnato ben 20 dei 44 gol complessivi (quasi la metà).

 

Fattore campo(?) – C’è un paradosso che riguarda l’Atalanta ed è relativo al rendimento interno. I neroblu, seppur stiano viaggiando a velocità elevatissima, quest’anno in casa non si stanno trovando a proprio agio, considerati i 14 punti conquistati in 9 partite. Se la classifica tenesse conto solamente del ruolino di marcia tra le mura amiche, Papu Gomez e compagni sarebbero addirittura l’11° forza della categoria.