Mia Immagine

“DIAMO I NUMERI” PRIMA DI ROMA-TORINO

Written by on 18 Gennaio 2019

Archiviate le vacanze invernali e il turno di Coppa Italia, torna finalmente la Serie A. La Roma apre il suo girone di ritorno ospitando il Torino di Mazzarri, avversario molto insidioso che all’andata venne battuto dai giallorossi solamente al 90′, grazie ad una prodezza di Dzeko.

 

Digiuno – Proprio dal bomber di Sarajevo, la formazione capitolina si aspetta tanto in questa seconda parte di stagione. Finora i gol messi a segno dal n°9 sono soltanto 2, per giunti arrivati tutti in trasferta. L’ex City in casa deve dunque ancora sbloccarsi, considerato che l’ultima gioia casalinga personale è datata 28 aprile 2018, giorno della doppietta rifilata al Chievo.

 

Imbattuti – Se la Roma quest’anno tra le mura amiche si sta esprimendo su ottimi livelli, i granata invece, lontani dal Piemonte, si sono dimostrati un collettivo granitico ed insuperabile: in 10 incontri, infatti, il Toro non ha mai perso, vincendo a Verona ed a Genova (con la Samp) e bloccando sul pari sia Inter che Milan. Inoltre in trasferta, la formazione di Mazzarri è la seconda miglior difesa, con appena 8 gol concessi (solo 2 in più della Juve).

 

Pericolo inizio ripresa – Un altro fattore da tenere fortemente in considerazione nella gara di domani è la capacità della compagine torinese di saper far male agli avversari ad inizio ripresa: dal 46′ al 60′, infatti, Belotti e compagni hanno segnato ben 9 reti, il 38% delle proprie marcature complessive.

 

Un’assenza pesante – Oltre a Meitè, chi salterà per squalifica il match dell’Olimpico è Armando Izzo. E’ certamente un’ottima notizia per la Roma, perchè il difensore napoletano è il giocatore della squadra piemontese con più palloni recuperati, nonchè l’ottavo del campionato (ben 70 palloni scippati agli avversari di turno).

Tagged as