Mia Immagine

“DIAMO I NUMERI” PRIMA DI JUVENTUS-ROMA

Written by on 21 Dicembre 2018

La partita più difficile, ma allo stesso tempo anche la più facile da preparare. La Roma torna a Torino per sfidare la squadra più forte del campionato, la Juventus di Massimiliano Allegri, capace di vincere 15 gare su 16.

 

Fortino Stadium – La Vecchia Signora nel proprio impianto è un rullo compressore, contro qualsiasi avversario. In questa stagione, i bianconeri sono scesi in campo allo Stadium in 8 occasioni, subendo solamente 4 reti. Inoltre soltanto una formazione è riuscita a trovare il momentaneo vantaggio, ovvero il Napoli con Mertens, ben presto ribaltato da Chiellini e compagni grazie a Ronaldo e Mandzukic.

 

Male anche il Difra – I numeri della Roma nel fortino piemontese sono impietosi ed è avvilente ricordarli nuovamente. Ma anche le statistiche di Eusebio Di Francesco nel vecchio Delle Alpi sono allarmanti: 5 partite, 5 sconfitte, 1 gol fatto (con Antei a match chiuso), 10 subiti.

 

Dal 61′ è super Juve – C’è un dato che testimonia per l’ennesima volta il grande carattere della formazione di Allegri: in questo campionato, Dybala e soci, nell’ultima mezz’ora, hanno trovato la via della rete in ben 14 occasioni sulle 33 marcature totali della Signora (42%). Allo stesso tempo tuttavia, la capolista, nelle partite giocate allo Stadium contro la Roma, ha sempre colpito l’avversario entro il 30′, eccezion fatta nel gennaio 2016…

 

Attenzione a… Mandzukic – Segnalare in Ronaldo il pericolo più grande per la retroguardia romanista sarebbe sin troppo superfluo. Oltre che dallo straordinario atleta portoghese, Manolas e compagni dovranno guardarsi bene da Mario Mandzukic, capace di realizzare 3 dei 4 gol di testa segnati dalla sua squadra.