Mia Immagine

ROMA-GENOA: “DIAMO I NUMERI”

Written by on 17 Dicembre 2018

Dopo oltre un mese la Roma torna, finalmente, a vincere in campionato. Nonostante il successo conquistato, la gara col Genoa ha portato in dote, ancora una volta, tanti spunti di riflessione su cui ci si dovrà interrogare…

 

Vittoria in rimonta – Probabilmente una delle poche note positive della serata di ieri è caratterizzata dalla reazione della squadra giallorossa, che, a distanza di 9 mesi, ha ritrovato la vittoria in rimonta in campionato: prima di ieri, infatti, l’ultima affermazione rincorrendo l’avversario era arrivata contro il Napoli al San Paolo il 3 marzo scorso.

 

0-1 – E’ la terza volta di fila in cui la Roma, tra le mura amiche, concede il vantaggio iniziale alla contendente di giornata: tra Champions e campionato, con Real, Inter e Genoa, i capitolini sono partiti dallo 0-1. In totale, in tutte le competizioni, la banda di Di Francesco ha lasciato la prima rete della partita agli avversari in 10 occasioni (su 22).

 

Doppietta al passivo – Altro dato negativo che riguarda la tenuta difensiva: nelle ultime 5 gare, la formazione giallorossa ha sempre incassato due gol contro qualsiasi squadra affrontata (Real, Inter, Cagliari, Viktoria, Genoa).

 

(Smussare) Gli angoli – Infine un’ultima statistica che sottolinea le criticità riscontrate sulle situazioni nate da palla da fermo: nelle recenti tre uscite di campionato, la Roma ha preso in ogni occasione gol sugli sviluppi di calcio d’angolo (Icardi, Ionita, Hiljemark).

Tagged as