Mia Immagine

Roma – Real Madrid 0-2 — Di Francesco: “I fischi non ci rendono felici ma vanno accettati” (VIDEO)

Written by on 28 novembre 2018

Terminata la partita contro i Blancos, Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma ha risposto alle domande dei cronisti nella classica conferenza stampa post partita. Queste le sue parole:

La Roma è uscita tra i fischi.
I fischi sono un peccato ma l’umore della piazza è questo, va accettato. Viene dimenticato cosa si è fatto in Europa perché in campionato stiamo andando sotto le attese, però vorrei parlare della partita perché abbiamo perso il filo logico dopo un ottimo primo tempo, ma nel calcio il risultato determina tante cose. E sono arrabbiato.

Si sente un allenatore fortunato?
In questo momento assolutamente no. Abbiamo accumulato infortuni pesanti e un po’ di sfortuna in partita. Mi sento un allenatore con delle qualità e mi auguro di poterle trasmettere, sono sicuro che la ruota gira. Il risultato di oggi non lo meritavamo assolutamente, purtroppo ci può stare visto il numero di giovani che avevamo in campo e i campioni di fronte, ma non mi sento fortunato oggi, questo è certo.

Ha una spiegazione per il gran numero di infortuni che stanno colpendo la Roma?
Cominceremo a farci delle domande, perché sono tutti simili. Il calcio a livello fisico è diventato tosto, purtroppo Dzeko si è fatto male in un momento importante della stagione, come El Shaarawy ed è un peccato. Purtroppo quando lo mettevo e dicevo che non stava benissimo lo dicevo perché conosco la squadra più di chi parla e non sa.

Ha parlato di comunione di intenti con il direttore sportivo: per il mercato di riparazione c’è ancora?
Parlare di mercato non è opportuno ora, devo cercare di tirare fuori il meglio dal gruppo che ho. In questo momento abbiamo dimostrato di essere carenti nel rimanere in partita, per tre volte i calci piazzati offensivi sono diventate occasioni del Real.